Gestione delle identità e degli accessi

Il servizio Oracle Identity and Access Management (IAM) ti consente di controllare chi può accedere alle tue risorse cloud, il tipo di accesso consentito e a quali risorse specifiche è permesso l'accesso. Puoi gestire organizzazioni e regole complesse mediante gruppi logici di utenti e risorse, nonché attraverso criteri semplici da definire. Con il servizio IAM, gli utenti dell'infrastruttura Oracle Cloud possono utilizzare un singolo modello per l'autenticazione e l'autorizzazione senza costi aggiuntivi.

Funzioni principali

Gestione di utenti e accesso
Utilizza Oracle IAM per creare utenti dell'infrastruttura Oracle Cloud, controllare i servizi ai quali possono accedere e definire le operazioni che possono eseguire.
Protezione garantita dalla progettazione
Per impostazione predefinita, gli utenti non possono accedere alle risorse dell'infrastruttura Oracle Cloud prima che vengano assegnati i privilegi. Inoltre, puoi garantire accesso sicuro mediante l'autenticazione nativa a più fattori.
Definizione di gruppi e autorizzazioni
Assegna gli utenti ai gruppi in base al ruolo e assegna i privilegi tramite l'uso di semplici criteri simili a istruzioni SQL.
Garanzia di visibilità e controllo
Consenti ai team di gestire i propri servizi per l'infrastruttura, mantenendo visibilità e controllo completi.
Integrazione tra i servizi
Stabilisci regole di gestione del controllo tra tutti i servizi dell'infrastruttura Oracle Cloud per supportare una vasta gamma di flussi operativi IT.

Supporta sistemi e processi esistenti di livello Enterprise

Corrispondenza con le gerarchie organizzative
Utilizza i compartimenti per organizzare le risorse in base alle tue gerarchie dipartimentali.
Utilizzo di sistemi di identità esistenti
Oracle IAM si integra con la tua directory aziendale e consente agli utenti di concedere l'accesso ai dipendenti mediante il provider di identità esistente. Oracle IAM supporta la federazione attraverso Oracle Identity Cloud Service (IDCS), Microsoft Active Directory Federation Services (AD FS), Okta e qualsiasi altro provider conforme a SAML 2.0.
Possibilità di richiamare i servizi cloud dalle applicazioni
Oracle IAM consente agli utenti di autorizzare le applicazioni in esecuzione sulle istanze dell'infrastruttura Oracle Cloud di effettuare chiamate API su servizi IT. Ad esempio, puoi permettere a un'applicazione di leggere i dati dello storage degli oggetti, evitando di dover configurare le credenziali dell'utente.
Gestione flessibile
Gestisci identità e accesso mediante la console basata su Web, le API, gli SDK e l'interfaccia CLI.
×
Chiama ora
1-800-633-0738 (Stati Uniti)

Contattaci
×